Ci occupiamo di ...

VALUTAZIONE E TERAPIA DEL LINGUAGGIO IN ETA’ EVOLUTIVA

Interveniamo per favorire, potenziare e migliorare le abilità comunicative e linguistiche nel bambino che presenta un ritardo di linguaggio oppure uno sviluppo comunicativo e linguistico atipico.   

La VALUTAZIONE viene effettuata attraverso
- un approfondito colloquio iniziale con i genitori, per conoscere la storia del bambino e le difficoltà che vengono rilevate in ambito famigliare e scolastico 
- una serie di incontri successivi (da 2 a 3, a seconda delle esigenze), durante i quali vengono utilizzati strumenti idonei alla definizione del profilo comunicativo e linguistico, tenendo conto dell’età e delle specifiche caratteristiche del paziente (questionari per genitori ed insegnanti, osservazione durante il gioco spontaneo e strutturato, protocolli e test standardizzati) 
- un incontro finale con i genitori, nel quale viene illustrato il profilo comunicativo e linguistico del bambino e l’eventuale progetto terapeutico (obiettivi, tempi e mezzi) e viene rilasciata relazione scritta.   

INTERVENTO: la terapia logopedica viene personalizzata ed effettuata in un contesto ludico, con il coinvolgimento e la costante collaborazione della famiglia, della scuola e di altri professionisti che lavorano con il bambino in ambito educativo o sanitario (Neuropsichiatri Infantili, Pediatri, Foniatri, Psicologi, Pedagogisti, Neuropsicomotricisti, Musicoterapeuti, Optometristi, ecc.) e può avere obiettivi diversi, a seconda della situazione clinica del paziente.

VALUTAZIONE E TERAPIA DELLA SORDITA' IN ETA' EVOLUTIVA

Interveniamo per favorire, potenziare e migliorare le abilità comunicative e linguistiche nelle diverse situazioni di ipoacusia, siano esse affrontate con impianto cocleare o con protesi acustiche. 

La VALUTAZIONE viene effettuata attraverso 
- un approfondito colloquio iniziale con i genitori, per conoscere la storia del bambino e per meglio comprendere le difficoltà e le problematiche relative alla sordità, verificando l'andamento audiologico e la resa protesica. 
- una serie di incontri successivi (da 2 a 3, a seconda delle esigenze), durante i quali vengono utilizzati strumenti idonei alla definizione del profilo comunicativo e linguistico, tenendo conto dell’età e delle specifiche caratteristiche del paziente (questionari per genitori ed insegnanti, osservazione durante il gioco spontaneo e strutturato, protocolli e test standardizzati). 
- un incontro finale con i genitori, nel quale viene illustrato il profilo comunicativo e linguistico del bambino e l’eventuale progetto terapeutico (obiettivi, tempi e mezzi) e viene rilasciata relazione scritta. 

INTERVENTO: la terapia logopedica viene personalizzata ed effettuata in un contesto ludico con il coinvolgimento e la costante collaborazione della famiglia, della scuola e di altri professionisti che lavorano con il bambino in ambito educativo o sanitario (Neuropsichiatri Infantili, Pediatri, Foniatri, Audiologi, Otorinolaringoiatri, Psicologi, Pedagogisti, Neuropsicomotricisti, Musicoterapeuti, Optometristi, ecc.).  
Ove necessario supportiamo lo sviluppo comunicativo anche con l'ausilio dei segni (L.I.S).

CERTIFICAZIONE DI PRIMA DIAGNOSI, AGGIORNAMENTO E TERAPIA DISLESSIA (DSA)

Effettuiamo valutazione delle difficoltà di lettura, scrittura e calcolo in bambini della scuola primaria, ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado e adulti. 
Dal 2013 siamo stati fra i primi soggetti autorizzati dalla Regione Lombardia per rilasciare diagnosi di DSA (Dislessia, Disortografia e Discalculia) ai fini dell’applicazione dell’art 3 comma 1 della legge n.170 del 2010. 
Gli specialisti che appartengono alla nostra équipe (secondo la Nota della Regione Lombardia del 5/7/2011) sono: 
-la Neuropsichiatra Infantile dott.ssa Rossana Narcisi  
-la Psicologa dott.ssa Elena Alessandra Marone  
-la Psicologa dott.ssa Margaret Manzoni
-la Psicologa dott.ssa Monica Miccoli
La VALUTAZIONE viene effettuata secondo i criteri previsti dalle Linee di Indirizzo definite dalla Consensus Conference nazionale per i DSA del 2007 e dal Panel di Aggiornamento e Revisione della Consensus Conference DSA (PARCC) del 2011. 
Viene effettuata attraverso: 
- un approfondito colloquio iniziale con i genitori o con il paziente per conoscere la sua storia e le sue difficoltà  
- una serie di incontri successivi (da 2 a 4, a seconda delle esigenze), durante i quali viene somministrato il protocollo di valutazione specifico per l’età; le sedute di valutazione possono anche essere effettuate in un’unica giornata  
- un incontro finale con i genitori o con il paziente nel quale vengono illustrati i risultati della valutazione logopedica e viene rilasciata relazione scritta 
- in caso di sospetto Disturbo Specifico di Apprendimento (Dislessia, Disortografia o Discalculia) il paziente viene accompagnato nel completamento del percorso diagnostico richiesto dalla Regione Lombardia (valutazione neuropsicologica e esame neurologico) 
- se i percorsi successivi confermano la presenza di un Disturbo Specifico di Apprendimento, il Centro Comunicare rilascia il Modulo di prima certificazione di D.S.A. (Disturbo Specifico di Apprendimento) della Regione Lombardia che la famiglia consegnerà alla scuola  
- su richiesta le logopediste possono essere mantenute come riferimento e consulenza alla famiglia e alla scuola anche nelle fasi successive alla consegna della relazione diagnostica (stesura del PDP, conoscenza della normativa vigente, scelta delle misure compensative ecc..)  

Effettuiamo anche AGGIORNAMENTI di precedenti Diagnosi, rilasciando il Modulo di  Aggiornamento  del profilo funzionale richiesto dalla Regione Lombardia.  

INTERVENTO: la terapia logopedica per DSA viene personalizzata ed effettuata con il coinvolgimento e la costante collaborazione della famiglia, della scuola e di altri professionisti in ambito educativo o sanitario (Neuropsichiatri, Psicologi, Pedagogisti, Neuropsicomotricisti, Musicoterapeuti, Optometristi, ecc.) e può avere obiettivi diversi, a seconda della situazione clinica del paziente.

PERCORSI PERSONALIZZATI PER L'UTILIZZO DI STRUMENTI TECNOLOGICI /MISURE COMPENSATIVE PER DSA

Effettuiamo percorsi di allenamento all’utilizzo di strumenti per compensare le difficoltà derivanti dal DSA (Disturbo Specifico di Apprendimento).  Proponiamo percorsi di: 

-primo approccio all’uso del computer come strumento compensativo 
- allenamento all'uso di programmi (sia gratuiti che a pagamento) di sintesi vocale, editor di testi e supporto alla matematica 
- conoscenza di applicazioni per tablet a supporto dello studio

Valutazione e terapia della deglutizione

Proponiamo percorsi personalizzati per favorire e migliorare il movimento corretto della lingua nel bambino che presenta una deglutizione disfunzionale. 

La VALUTAZIONE viene effettuata attraverso 
- un approfondito colloquio iniziale con i genitori, per conoscere la storia del bambino. 
- viene valutata la deglutizione con l'utilizzo di strumenti idonei e di protocolli specifici per osservare il movimento della lingua (Fluoreisceina), il frenulo linguale, la respirazione e le abilità di pronuncia. 
  - un incontro finale con i genitori, nel quale viene illustrato l'esito delle indagini e l’eventuale progetto terapeutico (obiettivi, tempi e mezzi) e viene rilasciata relazione scritta. 

INTERVENTO: la terapia logopedica viene personalizzata ed effettuata in un contesto motivante, con il coinvolgimento e la costante collaborazione della famiglia e di altri professionisti che lavorano con il bambino in ambito rieducativo o sanitario (Pediatri, Odontoiatri, Ortodontisti, Fisiatri, Fisioterapisti, Osteopati, ecc.) e può avere obiettivi diversi a seconda della situazione clinica del paziente.

Valutazione e terapia della balbuzie

Interveniamo con bambini e adolescenti che presentano balbuzie per favorire, potenziare e migliorare le abilità comunicative e linguistiche.
 
La VALUTAZIONE viene effettuata attraverso 
- un approfondito colloquio iniziale con i genitori, per conoscere la storia del bambino/ragazzo e le difficoltà che vengono rilevate in ambito famigliare e scolastico 
- una serie di incontri successivi (da 2 a 3, a seconda delle esigenze), durante i quali vengono utilizzati strumenti idonei alla definizione delle caratteristiche della balbuzie e all'inquadramento del vissuto del paziente (questionari per genitori, questionari per i pazienti, video e audio registrazioni, protocolli e test standardizzati). 
- un incontro finale con i genitori, nel quale viene illustrato il profilo comunicativo e linguistico del bambino/ragazzo e l’eventuale progetto terapeutico (obiettivi, tempi e mezzi) e viene rilasciata relazione scritta. 

INTERVENTO: la terapia logopedica viene personalizzata ed effettuata in un contesto accogliente, con il coinvolgimento e la costante collaborazione della famiglia, della scuola e di altri professionisti che lavorano con il bambino/ragazzo in ambito educativo o sanitario (Neuropsichiatri Infantili, Pediatri, Foniatri, Psicologi, Neuropsicomotricisti, Musicoterapeuti, ecc.) e può avere obiettivi diversi, a seconda della situazione clinica del paziente.

SCREENING DEL LINGUAGGIO E DEGLI APPRENDIMENTI NELLA SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

Proponiamo alle scuole dell'infanzia consulenza logopedica e osservazione del linguaggio per: 
- Identificare precocemente situazioni di lievi difficoltà di pronuncia che possono essere affrontate con percorsi di rinforzo in contesto scolastico e/o domiciliare; 
- Segnalare alle famiglie situazioni di difficoltà di linguaggio che necessitano di un approfondimento specialistico; 
- Verificare, nell'ultimo anno di scuola dell'infanzia, la presenza dei prerequisiti linguistici per la scuola primaria per programmare eventuali percorsi di potenziamento in ambito scolastico.   
Proponiamo alla scuola Primaria consulenza logopedica e osservazione della lettura, scrittura (classi seconde) e calcolo (classi terze) per: 
- Identificare precocemente situazioni di lieve difficoltà che possono essere affrontate con percorsi di rinforzo in contesto scolastico e/o domiciliare; 
- Segnalare alle famiglie situazioni di difficoltà di apprendimento che necessitano di un approfondimento specifico

PROGETTI PER INSEGNANTI

Progettiamo insieme agli insegnanti degli Asili Nido e delle Scuole dell'Infanzia percorsi per: 
- Ampliare le conoscenze sul linguaggio e le sue fasi di sviluppo 
- Riconoscere precocemente segnali di fragilità o difficoltà linguistica 
- Programmare attività-gioco finalizzate al potenziamento delle diverse aree linguistiche 
- Favorire la giusta attenzione ai prerequisiti linguistici per il passaggio alla scuola primaria   

Progettiamo insieme agli insegnanti delle  Scuole Primarie e Secondarie di Primo e Secondo Grado percorsi di: 
-formazione sulle fasi di apprendimento della letto-scrittura e del calcolo 
- consulenza relativa alle problematiche di linguaggio orale e scritto riscontrabili in ambito scolastico 
- consulenze specifiche per situazioni di BES e DSA (letture delle diagnosi, PDP, strumenti compensativi, normativa ministeriale)

Eventi informativi per genitori

In collaborazione con Scuole, Comuni e Associazioni proponiamo eventi informativi rivolti ai genitori su varie tematiche: 
- le principali tappe di sviluppo del linguaggio 
- giochi e attività utili per favorire un corretto sviluppo del linguaggio 
- come riconoscere i segnali d’allarme di uno sviluppo linguistico atipico  
- abitudini viziate (ciuccio, biberon..): come e quando toglierle?  
- prerequisiti linguistici che il bambino deve possedere all’ultimo anno della scuola dell’infanzia per poter accedere alla lettura e alla scrittura senza fare fatica   
- le principali fasi di apprendimento della lettura, della scrittura e del calcolo: come favorirle e quali i comportamenti da evitare  
- come riconoscere i segnali precursori di una Dislessia, Disortografia o Discalculia e cosa fare